Globale: L’eredità di p. Arrupe nell’attuale crisi di solidarietà
Roma, 14 novembre 2017 - Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati è stato fondato da p. Pedro Arrupe SJ il 14 novembre 1980 in risposta alla crisi della popolazione vietnamita che cercava di fuggire dal proprio paese via mare, e per aiutare i rifugiati a scappare da Etiopia, Somalia, Cambogia e Laos.
Segue >>>
Bangladesh: Rispondere al dramma dei Rohingya
Dhaka, 11 ottobre – Il vicedirettore internazionale del JRS, p. Joseph Xavier SJ, sta valutando quali possibilità di intervento abbia il JRS a sostegno dei rifugiati Rohingya in Bangladesh dove, a partire dall’agosto 2017, più di 500.000 persone sono dovute fuggire a causa delle violenze in corso nello Stato Rakhine nel Myanmar.
Segue >>>
Roma: Un saluto a p. Ken Gavin SJ
Roma: 22 febbraio 2017 – Padre Ken Gavin SJ ha trascorso oltre dieci della sua vita accompagnando, servendo e battendosi per il rispetto dei diritti dei rifugiati e degli sfollati con la forza. Dal 2003 al 2010 ha ricoperto la carica di Direttore regionale del JRS Stati Uniti, e dal 2011 al 2017 ha prestato opera presso l'Ufficio internazionale del JRS in veste di Vicedirettore internazionale.
Segue >>>
Globale: ricordando l’impegno di p. Kolvenbach per i rifugiati
Roma, 2 dicembre 2016 - La famiglia del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati ricorda p. Peter Hans Kolvenbach SJ, deceduto il 26 novembre a Beirut, nel Libano. Kolvenbach è stato il 29esimo Superiore Generale della Compagnia di Gesù per quasi venticinque anni e ha fortemente sostenuto il JRS.
Segue >>>
Globale: Giornata internazionale di preghiera e sensibilizzazione sulla tratta di esseri umani
Roma, 8 febbraio 2016 – I milioni di rifugiati che attraversano i confini internazionali in cerca di protezione spesso si imbattono in situazioni di pericolo e vengono gli negati i diritti umani garantiti dal diritto internazionale. Che stiano attraversando terre senza legge, o lottando per la sopravvivenza in miseri campi, oppure vivano senza dimora in centri urbani inospitali, spesso finiscono per lasciarsi sfruttare da gruppi criminali.
Segue >>>
India: programmi di formazione professionale promuovono l'autosufficienza presso i rifugiati Chin
Nuova Delhi, 2 gennaio 2013 – Venti donne Chin hanno ottenuto il diploma del primo corso di sartoria sponsorizzato dal JRS, ricevendo a Natale nuove macchine per cucire, e facendo proprie competenze professionali che potranno mettere in pratica a partire dal nuovo anno.
Segue >>>
Italia/Afghanistan: disegnare la pace oltre i confini
Bolzano, 16 aprile 2012 – A Bolzano, capoluogo del Trentino-Alto Adige, si terrà dal 16 al 24 aprile 2012 una mostra di disegni e dipinti di bambini italiani ed afghani sul tema della pace.
Segue >>>
Afghanistan: ratificato il trattato per la messa al bando globale delle munizioni a grappolo
Beirut, 13 settembre 2011 – Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, membro della Coalizione per la messa al bando delle munizioni a grappolo, è dell'opinione che si dovrebbe encomiare l'Afghanistan per aver ratificato la Convenzione internazionale che bandisce questo tipo di armi a dispetto delle pressioni esercitate dagli Stati Uniti.
Segue >>>
Afghanistan: stanchi della guerra, i giovani vogliono solo pace e sicurezza
Roma, 30 giugno 2011 – Sebbene la metà degli afghani sia in età scolare (il 68% della popolazione, ovvero la più alta proporzione al mondo), pochi hanno l'opportunità di andare a scuola.
Segue >>>
Nepal: ritardo negli aiuti uguale ad assistenza negata
Jhapa, 23 marzo 2011 – Il Servizio dei gesuiti per i rifugiati ha lanciato un appello perché si fornisca assistenza di emergenza dopo che due incendi hanno distrutto oltre 700 baracche in due campi rifugiati nel Nepal orientale. Nonostante non si siano avuti feriti gravi, si contano in più di 5.000 le persone rimaste senza tetto.
Segue >>>
Nepal: reinsediato un terzo dei rifugiati bhutanesi
Roma, 19 ottobre 2010 – Stando a rilievi statistici prodotti recentemente dal governo nepalese, oltre 36.000 rifugiati bhutanesi sono stati reinsediati in paesi terzi. Si tratta di un aumento significativo che si riferisce agli ultimi venti mesi. In effetti, dal gennaio 2009 sono stati reinsediati ben 28.000 rifugiati bhutanesi.
Segue >>>
Sri Lanka: ONG rifiutano di prendere parte a Commissione
Roma, 20 ottobre 2010 – Un gruppo di ONG internazionali – Human Rights Watch, Amnesty International e l'International Crisis Group – ha respinto l'invito del governo a comparire dinanzi alla Lessons Learnt and Reconciliation Commission (LLRC), definendo quest'ultima non attendibile.
Segue >>>